Si torna in campo a Poggibonsi, tutti i dati del prossimo turno di Serie D

Si rientra dalle vacanze pasquali con il nuovo orario. Si giocherà alle 15, dopo aver messo le lancette in avanti la scorsa settimana, il 30esimo turno del girone E di Serie D, che vedrà i biancorossoblù questa volta impegnati sul campo del Poggibonsi.

Un rientro impegnativo, contro una delle squadre che si sono messe maggiormente in luce negli ultimi anni e che, in questa stagione, si trova esattamente a metà classifica in nona posizione, a quota 40. Per i giallorossi sono arrivate infatti 11 vittorie e 11 sconfitte, con 7 pareggi e una differenza reti di -3, a fronte di 33 gol fatti e 36 subiti. I senesi sono inoltre reduci dalla vittoria esterna in casa del Vivi Altotevere Sansepolcro per 0-1.

La squadra di Masi, dopo il pareggio interno contro il Figline per 1-1 – con il primo gol di Macrì in biancorossoblù che è valso il gol del pari – si presenta alla gara con il Poggibonsi adesso in seconda posizione in classifica, scavalcata dalla Pianese tornata così in testa al campionato. Il team minerario si presenta a quota 57 punti – uno in meno degli amiatini – con 16 vittorie, 9 pareggi e 4 sconfitte, con 39 gol fatti e appena 20 subiti, che ne fanno la miglior difesa. A inseguire ancora il Livorno a quota 52, il Tau e il Grosseto (prossimo avversario della capolista) a quota 51.

Massima attenzione dunque per i ragazzi di Marco Masi, vogliosi di affrontare con grande cattiveria un finale di stagione che si preannuncia infuocato. «Le feste ci hanno fatto staccare la testa per qualche giorno con la famiglia – ha detto in settimana Davide Macrì – Adesso siamo tornati e abbiamo l’obiettivo davanti. Dobbiamo prima pensare a noi stessi, poi nel caso si guarderà la classifica. Abbiamo fatto tante partite nell’ultimo mese e mezzo, dopo qualche giorno di recupero torniamo più carichi di prima».

L’ultima sfida tra le due formazioni è quella dell’andata giocata al Malservisi-Matteini di Bagno di Gavorrano, dove è arrivata una vittoria biancorossoblù con il punteggio di 2-0, grazie alle reti siglate nella ripresa da Talla Souare e da Marcheggiani su rigore.

Inoltre, nelle precedenti stagioni le sfide giocate dalle due formazioni sono sempre state interessanti e piene di gol. Nella scorsa annata l’ultimo incontro del Follonica Gavorrano era stato proprio a Poggibonsi in semifinale playoff, con i padroni di casa che alla fine avevano avuto la meglio nonostante il gol di Marcheggiani nella prima frazione, ribaltato poi nella ripresa.

Nella regular season era invece arrivato il 2-1 per i biancorossoblù tra le mura amiche – con a segno proprio Regoli per i giallorossi – e lo spettacolare 4-4 di Poggibonsi. Una gara che aveva visto i padroni di casa portarsi prima sul 3-1, per poi essere addirittura sorpassati sul 3-4 prima del gol del pareggio al 90esimo. Da registrare in quella gara le due doppiette di Souare e Marcheggiani, oltre a quella di Regoli dall’altra parte.

Tra gli ex della gara proprio il numero 30 biancorossoblù Vieri Regoli, che aveva giocato a Poggibonsi le precedenti due stagioni, autore di ben 16 gol e 9 assist in quella 2022/23. Altro ex di lusso sarà il capitano Emilio Dierna, in giallorosso dal gennaio 2010 al luglio 2013. Ultimo arrivato tra gli ex Mattia Mencagli, passato nel mercato invernale proprio dal Poggibonsi al Follonica Gavorrano, dopo la prima parte di stagione giocata in giallorosso. Non ci sono ex, invece, tra le fila della formazione allenata da Stefano Calderini.

Condividi su:

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.